21 maggio 2013

Gruppi di amiche

Anni trenta

1930
Albertina Dado La Grutta (1)


Rosa La Bella in Catania con il piccolo Salvino - Paolina Marino in Di Giovanni con il piccolo Cocò


Anni Quaranta

1945
Maria Guida - Susanna Angelo

1949 - Palermo
Anna Boscarino, Leonarda Parrinello, Laura Boscarino


Maria Carmicio, Iole Maranzano, Mangogna (sorella del prete)

Anni Cinquanta

Caffè Azzurro (Corso Umberto I, poi diventato Bar Aurora) - Ora del te
?, Barbara Cafiero (zia, in quanto sorella del padre, della signora Tina Cafiero che segue), Varrasi (moglie del direttore del Banco di Sicilia), Rosetta Musicco Impeduglia, Maria Foggia Tedesco, Tina Cafiero Tumbiolo, Francesca Fardella Cafiero ( mamma del mio amico Peppe Cafiero, impiegato della Banca Sicula)

28/8/1952 - Via Selinunte, 36 (Transmazzaro)

Rita Bentivegna, Maria Guida, Rosa Messina Guida, Rosa Bentivegna


?, Franca Del Franco, Lia Abbagnato, Ines Bevilacqua, Lucrezia Del Franco


Lina Lentini, Maria Antonia Sammartano, Anna Pia Sarso, Anna Mannone, Anna Maria Adamo, Silvana Mannone, Giovanna Foraci

Maggio 1954 
Maria Quinci (bagaruna), Rina Pisano, Francesca Mannina (bagaruna)


Riconosco: Rosalia Marino (n.2), Maria Gancitano (n.4), Asaro ? (tista)

Case Popolari via Favara Scurto
Ninny Marrone, Elena Lombardo, Mimma Barbera, Gioi e Antonietta Urso


Anni Sessanta

1967
Anna Marino con i figli Francesco e Mariella Rizzo (al centro)


Anni Settanta

Traghetto per Favignana 
Tre Colleghe professoresse si recano sull'isola per recarsi alla Scuola Media dove insegnano
Giuseppina Indelicato, Agnese Caldara, Angela Manciaracina


Maria Assunta Libertucci, una suora missionaria, Giovannella Lupo, Luciana Argentino

10 maggio 2013

Luigi Caiazzo

Nato il 29 agosto del 1968, a Mazara del Vallo, laureato in Giurisprudenza con il massimo dei voti a La Sapienza di Roma. Ha prestato servizio come dirigente al Nucleo Allievi della Scuola di Polizia di Stato di Alessandria, all’Ufficio Affari generali sempre della Scuola di Polizia di Alessandria, Dall’1 maggio 1997 al 28 febbraio 2001 è stato dirigente della Mobile della questura di Lecco e in seguito ha cominciato a lavorare nell’amministrazione regionale nell’ambito della Polizia locale e della Sicurezza, dell’Avvocatura e come Segretario generale del Pirellone. Ha poi lavorato al Fatebenefratelli di Milano, e all’Istituto nazionale dei Tumori. Nel suo curriculum riporta inoltre molti incarichi di insegnamento e numerose pubblicazioni scientifiche. Da gennaio 2016 ricopre il ruolo il direttore generale della Fondazione Irccs dell’Istituto nazionale dei tumori di Milano. Nel maggio 2018 diventa il nuovo direttore generale della Sanità regionale della Regione Lombardia.