03 dicembre 2015

Funerali di mons. Gioacchino Di Leo

Nato a Palermo l'11 giugno 1887, morì il 7/10/1963. Fu vescovo della nostra Diocesi dal 1950 sino alla sua morte. Le foto sono un importante documento storico dei suoi funerali. Una partecipazione plebiscitaria, presenti i rappresentanti di quasi tutte le categorie sociali. Le immagini rappresentano un bellissimo spaccato della società dell'epoca, dei suoi usi e dei suoi costumi.


Camera ardente allestita nel palazzo vescovile




Le spoglie mortali del vescovo

Cattedrale
La cattedrale addobbata come nelle grandi occasioni funebri


Giacomino Romeo


Il feretro 


Don Lorenzo Caravaglios (spinguluni), don G.B. Mancogna, don Paolo Milazzo, sac. G. Varvaro

Autorità civili e militari
On. Salvatore Grillo, Vito Lentini, Carlo Ramo, Francesco Giubilato, Enzo Ingraldo, Pino La Bianca (fotografo), i parenti del vescovo, don Vito Avila

Presenti i Gonfaloni di tutte le città della Diocesi
Quello della nostra città al centro con i vigili Pietro Savasta e Pietro Russo 


Giovanni Papa, Pietro Savasta, usciere con il baculo del Comune, Pietro Russo, Salvatore Schillaci, Rosalba Di Stefano

I Carabinieri (app.Piraino) 

I rappresentanti delle scolaresche
L'Istituto Magistrale Pascasino di Marsala (Rosalba Di Stefano), il Liceo Ginnasio di Mazara (Di Marco, Enzo Gancitano, Pino Pernice, Gianni Buffa, Silvio Manzo, Ettore Burgio, Totò Truglio, Giacomo Anselmo


Riconosco iniziando dalla prima fila: On. Salvatore Grillo, Giuseppe Napoli, Agueci, Vito Lentini, Carlo Ramo, Francesco Giubilato, Enzo Ingraldo, Albero Rizzo, Saro Ballatore, Nino Messina, Vitale Incalcaterra, Bandini, Francesco Melia, Bartolomeo Pacetto, Nunzio Giglio, Angela La Marca Marino, Giovanni Pellegrino, Vito Palumbo, Peppino Morello, 


Risalvato con la figlia Katia Angelo



Don Antonio Riboldi (inviato nel 1958 in una parrocchia della Valle del Bilìce, si trovò a fronteggiare lo stato di emergenza del terremoto del 1968. In quegli anni partecipò a cortei e manifestazioni davanti al Parlamento in difesa delle richieste dei suoi concittadini e collaborò con diverse persone legate alla vita politica e istituzionale del paese, fra questi il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa e l'onorevole Piersanti Mattarella. Fu nominato vescovo di Acerra dal 1978 al 1999)








Coro










Le suore con i parenti del defunto



Il feretro lascia la chiesa

... e viene trasportato a spalla
don Edoardo Tilotta







 Discorso commemorativo pronunciato dall'avv. Alberto Rizzo Marino











La corona della presidenza della Regione


Il corteo funebre - Corso Umberto I



Stendardo delle S.E. Femminili



Il maestro Nicolò Scaduto (mio maestro) in rappresentanza delle S.E. Maschili



I giovani del Liceo Gian Giacomo Adria


Le ragazze con la bandiera sono dell'Istituto Magistrale "Pascasino" di Marsala



I rappresentanti dei vari ceti dei lavoratori



Consorelle del Santissimo Sacramento con le orfanelle dell'Istituto Divina Provvidenza













Il gonfalone della città e l'usciere con il baculo







I parenti del defunto


Rappresentanti di paesi in cui mons. Di Leo era stato prima di Mazara del Vallo